Incisione vettoriale e Incisione raster 


1 - Incisione vettoriale

Con incisione vettoriale si intende una linea a filetto dello spessore indicativo di 0.2mm, equivalente ad una linea di taglio, ma non passante. Il materiale viene quindi solo inciso superficialmente lasciando una traccia scura su cartoncini e legno, oppure una traccia biancastra su materiale acrilico trasparente. La profondità del taglio non è determinabile, sebbene possano essere utilizzate varie impostazioni di incisione, variando la potenza/velocità della macchina, generalmente noi utilizziamo una impostazione tale da garantire il miglior risultato in termini sia estetici che di velocità esecutiva per ogni singolo materiale utilizzato. Nella preparazione del file le linee di incisione devono essere vettoriali, con spessore di linea nullo, e poste su di un layer di colore rosso (vedi le indicazioni per la preparazione del disegno alla pagina Taglio Laser). Il laser inciderà tutte le linee presenti nel file una ad una, attenzione a non disegnare linee sovrapposte: il laser le inciderà più volte determinando il taglio del materiale.





2 - Incisione raster

Con incisione raster (marcatura) si intende un processo di asportazione superficiale di materiale su aree di una determinata dimensione. Anche in questo caso su legno e cartoncino le superfici incise tendono a scurire, mentre su acrilico trasparente tendono a sbiancare. Il laser esegue vari passaggi a distanza ravvicinata in modo da incidere tutte le porzioni di superficie presenti nel file, rimuovendo un sottile strato di materiale. Anche in questo caso la profondità dell'incisione non è determinabile e la superficie incisa risulta scabra. Sebbene possano essere utilizzate varie impostazioni di incisione (con profondità da pochi decimi di mm sino a 2mm circa), variando la potenza/velocità della macchina, generalmente noi utilizziamo una impostazione tale da garantire il miglior risultato in termini sia estetici che di velocità esecutiva per ogni singolo materiale utilizzato. Questo tipo di incisione è indicato nel caso si vogliano riportare sul materiale scelto immagini fotografiche, elementi grafici, testi, linee di determinato spessore (da un minimo di 0.2mm in su), campiture piene, ecc. Nel caso voleste incidere un'immagine fotografica inviatela indicando le dimensioni dell'incisione finale che si vuole ottenere. Nel caso di incisioni raster eseguite partendo da file vettoriali (.dxf o .dwg) bisogna predisporre campiture piene di ciò che serve incidere su di un layer di colore bianco (vedi le indicazioni per la preparazione del disegno alla pagina Taglio Laser). Attenzione: non è possibile eseguire tagli partendo da immagini fotografiche, nel caso quindi servisse abbinare una incisione raster fotografica con un taglio bisogna fornire contestualmente i file per entrambe le lavorazioni; viceversa se il file sorgente è vettoriale è possibile eseguire sia incisione raster che incisione vettoriale/taglio utilizzando un solo file. I formati supportati per l'incisione raster sono .jpg, .tiff, .bmp, .pdf, .dwg, .dxf e altri. In caso di dubbio non esitate a contattarci!





3 - Incisione di testi

Nel caso servisse incidere un testo è possibile utilizzare sia la modalità di incisione raster che quella vettoriale.
Testo raster: in modalità raster il testo viene inciso mantenendo lo spessore del corpo del carattere per cui è possibile utilizzare qualsiasi tipo di font. Se vengono utilizzati font particolari il nostro consiglio è di trasformare il testo in vettori e campire le aree dei caratteri con una campitura piena, posta su di un layer di incisione di colore bianco. In alternativa potete allegare il font al file di incisione in modo da poterlo installare e visualizzare correttamente.
Testo vettoriale: nel caso di incisione vettoriale di un testo le linee dei caratteri vengono incise a filetto, quindi senza spessore del corpo del carattere. Questo tipo di testo è da preferire, essendo molto economico, nel caso tipico della numerazione dei pezzi tagliati. In questo caso possono venire utilizzati solo font tecnici vettoriali (es: ROMANS, TXT, SIMPLEX ecc.) ponendoli su di un layer di incisione di colore rosso. Attenzione:font di tipo non vettoriale posti sul layer di incisione rosso non verranno riconosciuti in fase di lavorazione, per cui consigliamo di prestare attenzione al corretto uso dei layer di incisione (vedi le indicazioni per la preparazione del disegno alla pagina Taglio Laser).







richiedi un preventivo per il taglio laser